Roma, i presidenti dei Municipi propongono: “Gabrielli ci nomini commissari dei territori”

Secondo quanto apprende dall'agenzia Dire, i minisindaci del Pd - il cui mandato si esaurisce insieme a quello di Ignazio Marino - avrebbero chiesto a Matteo Orfini di lavorare sulla possibilità
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

giunta capitolinaROMA – Un commissariamento “soft” dei Municipi di Roma. Secondo quanto apprende dall’agenzia Dire, i minisindaci del Pd – il cui mandato si esaurisce insieme a quello di Ignazio Marino – avrebbero chiesto a Matteo Orfini di lavorare sulla possibilità che il prefetto di Roma Franco Gabrielli nomini commissari dei municipi i presidenti stessi.

La richiesta è stata motivata con la necessità di garantire continuità nella gestione dei cantieri per il Giubileo, aprendo una fase di transizione fino alle elezioni in primavera. Orfini non avrebbe escluso di lavorare su questa ipotesi, anche se la decisione sul Commissario del Comune e dei Municipi spetta al Prefetto Gabrielli.

di Michele Bollino – giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»