Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Pediatria, edizione del 9 settembre 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– VACCINO, SIP: FATTI DICONO CHE È NECESSARIO PER TORNARE A NORMALITÀ

“Dobbiamo guardare alla realtà dei fatti: l’unica certezza per tornare a una vita normale è rappresentata dall’efficacia dei vaccini, tanto per gli adulti quanto per i bambini”. Lo ribadisce Annamaria Staiano, presidente della Sip.

– VACCINO, STUDIO USA: RISCHIO ABORTO PER DONNE IN GRAVIDANZA NON AUMENTA

La somministrazione del vaccino a mRNA in gravidanza non sembra essere associata a un aumento del rischio di abortività, rispetto a quello della popolazione generale. È quanto emerge da uno studio, ancora in corso, condotto negli Stati Uniti da un gruppo di ricercatori dei Centers for Disease Control and Prevention e pubblicato sulla piattaforma ‘Research Square’. L’indagine ha coinvolto un campione di circa 2.456 donne in gravidanza che avevano ricevuto il vaccino a mRNA in fase preconcezionale o entro le prime 20 settimane di gestazione.

– COVID, SOCIETÀ SCIENTIFICHE A SPERANZA: PROMUOVERE VACCINAZIONE IN GRAVIDANZA

Promuovere il più possibile la vaccinazione delle donne in gravidanza e in allattamento, oltreché dei bambini di età superiore ai 12 anni (e più piccoli quando vaccini dedicati saranno disponibili). Instaurare un coordinamento centralizzato, come in altri Paesi europei, per la vaccinazione di queste categorie al fine di evitare disparità a livello locale e regionale. È l’appello rivolto al ministero della Salute e alle istituzioni nazionali da un gruppo di società scientifiche che si occupano di salute della donna e dei bambini: Sip, Sigo, Aogoi, Agui, Simp, Agite ed Espnic.

– AFGHANISTAN, SITIP: PER BIMBI PROFUGHI ATTENZIONE A POLIOMIELITE

“Una precauzione che sicuramente va presa nei confronti dei bambini afghani (che stanno arrivando in Italia, ndr) riguarda la vaccinazione contro la poliomielite. L’Afghanistan infatti, insieme al Pakistan, è l’unico Paese al mondo in cui permangono focolai endemici di poliomielite”. La raccomandazione viene da Guido Castelli Gattinara, presidente della Sitip.

– VACCINO, SIPPS: PER SCUOLA SICURA RENDERLO OBBLIGATORIO ANCHE A STUDENTI

Riparte la scuola: lezioni in presenza, green pass, mascherine, finestre aperte e distanziamento. Sono questi i confini per rientrare in classe in sicurezza. “Renderei obbligatorio il vaccino anti Covid-19 per tutti gli adolescenti e quanto prima pure per i bambini under 12, quando sarà disponibile il vaccino anche per loro, perché è l’unico vero strumento di prevenzione primaria contro questo virus”. Una posizione netta quella di Giuseppe Di Mauro, presidente della Sipps, che aggiunge: “Non sarebbe la prima volta”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»