Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma, 34enne in monopattino muore travolto da un’auto. “Si vieti circolazione serale”

CORONAVIRUS, FASE DUE: UNA NUOVA MOBILITA' CON BICICLETTE E MONOPATTINI
È il sesto incidente mortale da inizio anno. Forza Italia chiede di vietare la circolazione dei mezzi elettrici dopo il tramonto
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un uomo di 34 anni è morto stanotte a Roma dopo essere stato investito da un’automobile. L’incidente si è verificato nel quartiere Trieste. Si tratta del sesto incidente mortale in cui è coinvolto un monopattino dall’inizio dell’anno. E il tema della regolamentazione dei mezzi elettrici che negli ultimi mesi popolano le strade delle città italiane torna al centro del dibattito politico. Dopo le ordinanze dei singoli sindaci – a Firenze Nardella ha previsto l’obbligo dell’uso del casco e a Sesto San Giovanni sono partite le prime multe -, sale la richiesta di un provvedimento nazionale.

“Si tratta del terzo incidente mortale a Roma quest’anno. Serve con urgenza una regolamentazione della circolazione di questi mezzi elettrici che possono diventare estremamente pericolosi senza una normativa adeguata“. Così Maria Spena, deputata di Forza Italia e candidata capolista alle elezioni comunali nella Capitale. “La proposta di legge di Forza Italia attualmente all’esame in Commissione Trasporti alla Camera prevede – tra le altre novità da introdurre – anche il divieto di circolazione dopo il tramonto, circostanza che scongiurerebbe il verificarsi di tragedie come quella avvenuta questa notte a Roma costata una giovane vita. Le strade della Capitale non possono rimanere un Far West metropolitano per i monopattini elettrici”, conclude Spena.

Anche la deputata della Lega e candidata al Consiglio comunale a Roma, Sara De Angelis, parla di “una tragedia che impone una profonda riflessione, a tutti i livelli. Nello stringerci ai familiari dell’ennesima vittima della strada, aspettiamo che la Polizia Locale faccia tutti i rilievi del caso e chiarisca la dinamica di questo incidente. Appare comunque evidente la mancanza di regole chiare sull’uso dei monopattini. Servono interventi immediati, che contribuiscano a scongiurare il ripetersi di simili avvenimenti drammatici”,

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»