VIDEO | “Io ti maledico”: Matteo Salvini aggredito a Pontassieve

La giovane donna, originaria del Congo, immediatamente fermata dalle forze dell'ordine
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

MILANO – “Io ti maledico!”: queste le parole di una donna che, questa mattina a Pontassieve (Fi), ha aggredito il leader della Lega Matteo Salvini, strappandogli la camicia ed il rosario che aveva al collo. Originaria del Congo, la donna è stata immediatamente bloccata dalle forze dell’ordine.

Tutto bene tranquilli, nessun problema fisico– ha scritto su Facebook poco dopo lo stesso Salvini – La camicia strappata la posso ricomprare, il Rosario strappato con violenza dal collo che mi aveva donato un parroco purtroppo no. A questa rabbia rispondo col sorriso e col lavoro, evviva l’Italia delle donne e degli uomini che credono nella libertà, nella serenità e nel lavoro. P.S. Per la ‘signora’ che mi ha aggredito e insultato non provo rabbia, solo pena e tristezza. Avanti, senza paura e a testa alta”.

LEGGI ANCHE: Omicidio Willy, Padre Zanotelli: “Grazie alla predicazione d’odio di Meloni e Salvini”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

9 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»