Omicidio Willy, Padre Zanotelli: “Grazie alla predicazione d’odio di Meloni e Salvini”

Secondo padre Zanotelli "è giusto anche riconoscere la debolezza del Governo"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Quello che è successo a Colleferro è un imbarbarimento della società ma è anche il frutto amaro – oltre che di 30 anni di televisione berlusconiana – soprattutto di tutta una ‘predicazione’ fatta da Salvini e dalla Meloni i quali hanno seminato odio in questo Paese. Salvini lo ha espresso anche politicamente questo odio, come ministro degli Interni”. Lo ha detto all’agenzia Dire, padre Alex Zanotelli.

“Inoltre- ha aggiunto padre Zanotelli- è giusto anche riconoscere la debolezza del Governo: non è accettabile e va contro la Costituzione l’esistenza di realtà come Forza Nuova e le altre forze di estrema destra che sono vietate per Costituzione. Su questo il Governo dovrebbe essere altrettanto duro perché questi individui si annidano in tutto questo e si arriva a quello che è successo a Colleferro”.

LEGGI ANCHE:

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

9 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»