fbpx

Tg Cinema, edizione del 9 settembre 2020

VENEZIA 77 VERSO LA FINE, ECCO I FILM DELL’ULTIMA SETTIMANA

La 77. Mostra del Cinema di Venezia si avvia verso la fine. Gli ultimi giorni della kermesse, diretta da Alberto Barbera, vedranno la presentazione de ‘Le sorelle Macaluso’ di Emma Dante, ‘Hopper/Welles’ di Orson Welles e ‘Nowhere Special’ di Uberto Pasolini. Inoltre, Venezia 77 vedrà il debutto alla regia di Pietro Castellitto, figlio di Sergio e Margaret Mazzantini, con ‘I predatori’. Attesi al Lido anche ‘Paolo Conte via con me’ di Giorgio Verdelli e ‘Nomadland’ di Chloé Zhao con Frances McDormand. A Stefano Mordini, invece, il compito di chiudere la kermesse il 12 settembre con ‘Lasciami andare’, che vede tra i protagonisti Stefano Accorsi, Maya Sansa, Valeria Golino, Serena Rossi e Antonia Truppo.

VENEZIA 77, MEREU PRESENTA FUORI CONCORSO ‘ASSANDIRA’

Salvatore Mereu è tornato alla Mostra del Cinema di Venezia per presentare il suo nuovo film ‘Assandira’, fuori concorso alla kermesse e nelle sale dal 9 settembre. Tratta dal romanzo di Giulio Angioni, la pellicola parla di come un turismo esasperato possa portare alla distruzione delle tradizioni. Ecco cosa ha raccontato il regista all’agenzia Dire.

DA SWINTON A BERLINO DE ‘LA CASA DI CARTA’, LE STAR DELLA MOSTRA

Tilda Swinton, Pedro Almodóvar, Matt Dillon, Cate Blanchett Lambert Wilson, Oliver Stone, Emma Marrone, Pierfrancesco Favino, Alessandro Gassmann e Georgina Rodriguez. Questi sono solo alcuni dei grandi nomi che hanno calcato il red carpet della 77. Mostra del Cinema di Venezia. Un’edizione diversa, senza i protagonisti di Hollywood e tappeto rosso per gli spettatori, che non ha fatto mancare al pubblico tante star delle serie più amate. Al Lido Maya Hawke di ‘Stranger Things’, Pedro Alonso de ‘La casa di carta’, Vanessa Kirby di ‘The Crown’, Maggie Civantos di ‘Vis a Vis’, Charles Dance de ‘Il trono di spade’ e la coppia Salvatore Esposito-Marco D’Amore di ‘Gomorra’.

‘I AM GRETA’, VENEZIA 77 ‘GREEN’ CON L’ATTIVISTA THUNBERG

Tra i protagonisti indiscussi della 77. Mostra del Cinema di Venezia c’è sicuramente Greta Thunberg. L’attivista svedese, alla kermesse via Zoom durante la ricreazione, ha presentato ‘I Am Greta’, il documentario di Nathan Grossman, che ha seguito la Thunberg dal suo primo giorno di sciopero per il clima. “Non ci si deve concentrare su di me: il film ha come obiettivo quello di dire che una sola persona non può cambiare le cose, dobbiamo essere di più”, ha affermato Greta, che ha concluso: “Se io posso fare da ponte affinché le persone capiscano che c’è una crisi climatica in corso è un bene”. Il documentario arriva a novembre nelle sale italiane.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

9 Settembre 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»