Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Brexit, cittadinanza negata a donna nata in Italia: ha passato 55 anni in Uk

Il leader dei laburisti inglesi Jeremy Corbyn ha condiviso la storia di Anna Amato sui social
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Anna ha vissuto qui per 55 anni, dopo essere arrivata da bambina con la sua mamma dall’Italia. Come può il governo trattare così persone che sono diventate nostri amici, vicini e parenti?“. Con queste parole, su un social network, il leader dei laburisti inglesi Jeremy Corbyn ha condiviso la storia di Anna Amato, apparsa su molti siti di notizie inglesi. Alla donna, una di 57 anni nata in Italia, e che vivrebbe in Gran Bretagna da quando ne aveva due, l’home office avrebbe comunicato di “non essere riuscita a documentare il proprio diritto di dimora permanente nel Regno Unito”. Il tabloid ‘Metro’ riferisce che Amato vive a Bristol con il marito inglese, da cui ha avuto due figli, e che avrebbe pagato, durante circa 40 anni di lavoro in Inghilterra, contributi allo Stato britannico per mezzo milione di sterline.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»