Vaccini, Gentiloni: “Rivendico dl, no spazio a chi nega scienza”

"Abbiamo bisogno di fiducia, di istituzioni rassicuranti, capaci di difendere il Paese e di difendere la salute dei nostri concittadini"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Abbiamo bisogno di fiducia, di istituzioni rassicuranti, che diano certezza della loro capacità di essere presenti sul territorio, di difendere il Paese, di difendere la salute dei nostri concittadini. Per questo rivendico con orgoglio la decisione del governo sull’obbligatorietà dei vaccini: non possiamo, in un grande paese moderno e civile come l’Italia, dare spazio a posizioni che negano, contraddicono e sminuiscono le scoperte della scienza e le condizioni della salute dei nostri bambini”. Lo dice il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, alla Fiera del Levante a Bari.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»