Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

In Israele mezzo milione di persone ha già ricevuto la terza dose di vaccino anti-Covid

vaccino_coronavirus_imago
Il nuovo richiamo è previsto per le persone di età superiore ai 60 anni immunizzate da più di cinque mesi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – In Israele sono 500 mila le persone di età superiore ai 60 anni che negli ultimi otto giorni hanno ricevuto la terza dose del vaccino Pfizer contro il Covid. Si tratta di cittadini che hanno ricevuto le prime due dosi più di cinque mesi fa.

LEGGI ANCHE: Il Covid non arretra e i primi governi partono con la terza dose di vaccino

Il premier Naftali Bennett ha incoraggiato le casse mutue a completare entro venerdì la somministrazione della terza dose al 90% di questa fascia di popolazione. Soddisfatto il ministro della Sanità, Nitzan Horowitz, secondo cui chi ha ricevuto la terza dose sarà meno esposto a complicazioni in caso di contagio da virus.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»