NEWS:

Tg Politico Parlamentare, edizione del 9 luglio 2024

Si parla di manovra, di agenzia del demanio, di Malpensa, delle parole del ministro Calderone sulle misure sostitutive del reddito di cittadinanza

Pubblicato:09-07-2024 19:05
Ultimo aggiornamento:09-07-2024 19:10
Autore:

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

 MANOVRA. GIORGETTI: NON SERVIRANNO LACRIME E SANGUE

Il governo non pensa a una “manovra lacrime e sangue”. Lo assicura il ministro dell’Economia Giancarlo Giorgetti, intervenuto all’assemblea dell’Associazione bancaria italiana. Per il ministro, pur in “un contesto globale instabile e incerto”, l’economia italiana conferma “un’ottima tenuta”. E quindi “l’uscita dalla condizione di alto debito è un obiettivo raggiungibile”. Il presidente dell’Abi, Antonio Patuelli, evidenzia che “servono banche inclusive, sostenibili, sempre con cospicua liquidità e ben capitalizzate”. Infine per il governatore della Banca d’Italia, Fabio Panetta, “la solidità delle banche rappresenta oggi un elemento di forza del nostro sistema produttivo e possono contribuire al rilancio dell’economia italiana”.

AGENZIA DEL DEMANIO, NEL 2023 UN MILIARDO DI INVESTIMENTI


Gli immobili dello Stato come strumento di rigenerazione urbana e sviluppo dei territori per creare valore economico, sociale, culturale e ambientale, in collaborazione con le istituzioni centrali, locali e gli investitori privati. È la visione dell’Agenzia del Demanio, che gestisce e valorizza 44 mila immobili per un valore di 62,8 miliardi di euro. Nel 2023 ha avviato interventi per un miliardo di euro, tra risorse proprie e di altre amministrazioni, e conseguito 70 milioni di risparmi in locazioni passive (quanto le PA pagano ai privati per l’affitto di sedi non di proprietà dello Stato), tagli di costi che dal 2027 raggiungeranno 147 milioni di euro annui, contribuendo all’abbattimento strutturale della spesa pubblica.

MALPENSA INTITOLATA A BERLUSCONI, LE OPPOSIZIONI CONTRO SALVINI

Non si placano le polemiche sulla proposta di intitolare a Silvio Berlusconi l’aeroporto di Milano Malpensa. Le opposizioni chiedono ora un’informativa urgente in Parlamento al ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Matteo Salvini. Una “scelta controversa e divisiva”, tuona il Movimento Cinquestelle, per cui Berlusconi resta “un uomo condannato per frode fiscale che aveva tra i suoi dipendenti un mafioso, Vittorio Mangano”. I deputati pentastellati bocciano “il revisionismo storico” del centrodestra, battendosi contro “la beatificazione di Berlusconi”. Alla richiesta si associano Pd e Alleanza Verdi Sinistra. Forza Italia non ci sta e replica: “Allora Salvini riferisca anche sui canoni evasi da Ilaria Salis”, per l’occupazione abusiva della case a Milano.

CALDERONE: “LE MISURE SOSTITUTIVE DEL REDDITO FUNZIONANO”

Sono quasi 700mila le domande relative all’Assegno di inclusione accolte al 30 giugno 2024, per circa 1 milione e 700mila cittadini. A comunicarlo è l’Inps, nel primo report dell’Osservatorio statistico sulle nuove misure sul lavoro introdotte dal governo Meloni. Per quanto riguarda il Supporto Formazione Lavoro, sono state 96.000 le domande accolte per cui è stata erogata la prestazione. “Sono dati estremamente interessanti, in linea con i target annuali previsti”, dice la ministra del Lavoro, Marina Calderone. Gli interventi, sottolinea, “sono massimamente concentrati al Sud, e la regione che ha il maggior numero di assegni è la Campania. Questo vuol dire che le misure che hanno sostituito il reddito di cittadinanza stanno funzionando, e anche bene”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy