NEWS:

Botta e risposta alla Camera: “Salvini riferisca su Malpensa a Berlusconi”. FI replica: “Anche sulle occupazioni di Salis”

Doppia richiesta di informativa al ministro. Le opposizioni: "Basta revisionismo"

Pubblicato:09-07-2024 16:11
Ultimo aggiornamento:09-07-2024 16:11

salvini malpensa
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – La richiesta di informativa urgente in Parlamento al ministro alle Infrastrutture e trasporti, Matteo Salvini, sull’intitolazione dell’aeroporto di Milano Malpensa a Silvio Berlusconi, da parte delle opposizioni, provoca la reazione stizzita di Forza Italia: “E allora Salvini riferisca anche sull’evasione dei canoni di Ilaria Salis”, cioè sul debito per l’occupazione abusiva delle case popolari. In apertura dei lavori d’Aula, Antonio Iaria (M5s) dà il ‘la’ chiedendo che Salvini riferisca alla Camera sulla “scelta controversa e divisiva” dell’aeroporto milanese “a un uomo condannato per frode fiscale che aveva tra i suoi dipendenti un mafioso, Mangano. Capisco che avete questa voglia di revisionismo storico – continua il deputato – l’avete per il Ventennio, l’avete per camerati e X Mas, ma ora riabilitare e santificare anche Silvio Berlusconi dedicandogli un aeroporto internazionale in Italia cosa deve far pensare a chi arriva in Italia. Se pensiamo che a Torino l’aeroporto è stato intitolato a Sandro Pertini c’è una bella differenza. Perchè Salvini invece di parlare della svendita di Ita a Lufthansa parla dell’intitolazione di Berlusconi? Basta con il revisionismo storico, basta con la beatificazione di Silvio Berlusconi”.

Si associano alla richiesta di informativa su Malpensa anche il Pd con Silvia Roggiani e Avs con Francesca Ghirra (“Una richiesta di intitolazione che ha indignato noi e il Paese”). Dopo gli interventi delle opposizioni decide di prendere la parola Pietro Pittalis, che con voce quasi di ripicca dice: “Io chiedo un’altra informativa urgente e credo che debba venire a riferire sempre il ministro delle Infrastrutture. Chiedo l’informativa sui canoni evasi dall’onorevole Salis. Siccome si tratta di un patrimonio pubblico, sono fondi pubblici e credo he il ministro debba venire in Aula per riferire sui canoni evasi dall’onorevole Salis”. Controreplica per Alleanza Verdi e Sinistra, Marco Grimaldi: “Finché Salis non è diventata deputata nessuno gli ha chiesto niente”.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy