Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Saluzzo e le terre del Monviso si candidano a Capitale italiana della cultura 2024

Montagna Piemonte Monviso
La candidatura ha ricevuto il patrocinio della giunta e del Consiglio della Regione Piemonte e della provincia di Cuneo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

TORINO – Saluzzo e le terre del Monviso si candidano ufficialmente al titolo di Capitale italiana della cultura 2024 con un progetto incentrato sulla montagna, i giovani e la cultura.

Il percorso di ‘Saluzzo Monviso 2024’ è iniziato nel dicembre 2020, e oggi la candidatura ha ricevuto il patrocinio della giunta e del Consiglio regionale del Piemonte e della provincia di Cuneo. La richiesta ha anche il sostegno di oltre 50 enti pubblici e privati, locali e nazionali, e 30 aziende.

Enti e imprese danno il loro contributo partecipando agli incontri, mettendo la loro esperienza al servizio del progetto, fornendo servizi o semplicemente esponendo il loro nelle loro comunicazioni. Il prossimo appuntamento di ‘Saluzzo Monviso 2024’ è il 10 settembre, a Saluzzo, per un ‘town meeting’ dove ci si confronterà coi vari attori che stanno costruendo il progetto su quanto raccolto in questi mesi, tra eventi digitali e in presenza: il dossier dovrà essere consegnato entro il 19 ottobre.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»