Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Raffiche di vento, allagamenti e grandinate sul Veneto: Zaia apre lo stato di crisi

pioggia_temporali_maltempo-2-scaled
Il decreto rimarrà aperto finché i Comuni avranno censito i danni provocati dal maltempo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

VENEZIA – Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia dichiara lo stato di crisi per le violente grandinate, gli allagamenti e le forti raffiche di vento che ieri hanno interessato molte zone del Veneto, in particolare il veronese, il vicentino e aree del padovano, del trevigiano e del bellunese.

Il decreto rimarrà aperto in attesa che i Comuni interessati effettuino le opportune ricognizioni e il censimento dei danni provocati dal maltempo a opere pubbliche e ai privati. Contestualmente Zaia avvia lo stato di calamità naturale per il ristoro dei danni alle attività agricole.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»