Ue, Conte: “Dirò a Rutte che abbiamo fretta o salta anche l’Olanda”

"La risposta europea deve essere forte, determinata e ambiziosa"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Dirò al premier olandese Mark Rutte che occorre fare in fretta, serve una risposta tempestiva o altrimenti sarà inefficace e rischiamo tutti, anche l’Olanda“. Così il premier Giuseppe Conte, in un video postato su Facebook nel corso di una intervista rilasciata al canale spagnolo Nius.

Conquistare i frugal four che si oppongono al recovery fund con un piatto della cucina italiana? “Suggerirei ai miei amici dei paesi frugali di condividere un bel tiramisu, così ci tiriamo su noi e tiriamo su l’Europa”.

“Per raggiungere un punto comune” sul Recovery fund si rischia di “abbassare sempre di più il livello della risposta europea che invece deve essere forte, determinata e ambiziosa, non un compromesso di basso profilo“.

“Credo che i tempi siano determinanti, con Sanchez ci batteremo perchè l’accordo sia finalizzato già al prossimo vertice o entro luglio“, ribadisce il presidente.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»