Coronavirus, Boccia: “Bloccheremo ingressi da paesi non sicuri”

francesco boccia
In molti paesi la pandemia infuria "ma noi qui non ce ne rendiamo conto perchè ci siamo messi in sicurezza"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Abbiamo bloccato i voli dal Bangladesh dopo 24 ore, e continueremo a farlo per tutti i Paesi non in sicurezza ma non daremo mai agli altri degli untori, non faremo quello che è stato fatto a noi”. Lo afferma il ministro agli Affari regionali Francesco Boccia, oggi a Venezia per la celebrazione dei 50 anni del Consiglio regionale veneto.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, già 21 positivi sul volo Dacca-Roma. Ministero della Salute: “Sospesi i collegamenti con il Bangladesh”

“Ricordo che noi insieme alla Cina eravamo considerati gli untori, oggi siamo tra i Paesi più sicuri al mondo“, prosegue Boccia evidenziando che in molti Paesi la pandemia sta infuriando e che proprio in questi giorni si stanno registrando record nei contagi.

“Ma noi qui non ce ne rendiamo conto perché ci siamo messi in sicurezza“, conclude Boccia, affermando di “apprezzare Zaia quando alza i toni perché è necessario mantenere alta la guardia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»