Diciottenne ucciso a colpi di arma da fuoco nel Napoletano

Oltre al giovane incensurato di Casoria un altro ragazzo che era in sua compagnia è stato raggiunto da un proiettile, ma non è in pericolo di vita
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

NAPOLI – Omicidio alle 22 di ieri a Casoria nel napoletano. Uno sconosciuto ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco all’indirizzo di Antimo Giarnieri, 18enne incensurato del luogo. Il fatto e’ accaduto nella Terza traversa di via Castagna. Il giovane, ferito da quattro colpi, e’ stato trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli ma, all’arrivo nel nosocomio era gia’ morto. Una delle persone che erano in compagnia del 18enne ieri sera e’ stata ferita da un proiettile al fianco sinistro: anche lui trasportato al San Giovanni Bosco e’ ricoverato, non in pericolo di vita. Sono stati ritrovati a terra 7 bossoli calibro 7.65. Sul fatto indagano i carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna che procede insieme alla sezione operativa di Casoria.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

9 Luglio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»