Torino, perquisizioni della Polizia in ambienti di estrema destra

Appartenenti a Forza Nuova, ai Rebel Firm di Ivrea (TO) ed alla compagine torinese d'area skinhead "Legio Subalpina"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La Polizia di Stato di Torino sta eseguendo dieci perquisizioni nei confronti di altrettanti militanti d’estrema destra, appartenenti a Forza Nuova, ai Rebel Firm di Ivrea (TO) ed alla compagine torinese d’area skinhead “Legio Subalpina”.

L’attivita’ eseguita dai poliziotti della DIGOS unitamente a personale della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, che verra’ estesa anche alla sede di quest’ultimo sodalizio, costituisce l’esito di ulteriori approfondimenti investigativi condotti dalla Digos di Torino nei confronti di alcuni attivisti di Forza Nuova indagati per apologia di fascismo e sfociata lo scorso 20 giugno in analoghe perquisizioni che hanno interessato anche la sede forzanovista torinese e quella dei Rebel Firm.

Durante l’operazione era stato rinvenuto e sequestrato diverso materiale come mazze da baseball e 25 scudi in plexiglass recanti emblemi di estrema destra. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»