NEWS:

Paperino festeggia 90 anni. Il suo successo? È il personaggio che ci somiglia di più

Il 9 giugno 1934 Donald Duck, il celebre personaggio Disney amato dai bambini e non solo, fece la sua prima apparizione in un cartone animato

Pubblicato:09-06-2024 11:17
Ultimo aggiornamento:09-06-2024 12:17

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Tanti auguri Paperino! Il 9 giugno 1934 Donald Duck, il celebre personaggio Disney amato dai bambini e non solo, fece la sua prima apparizione nel cartone animato ‘La Gallinella Saggia’ (The Wise Little Hen). Nasce così Paperino nelle vesti di simpatico papero pigro e scansafatiche nella sua inseparabile divisa: berretto e blusa da marinaio. L’esordio sulla carta stampata, invece, avvenne sempre nel 1934 grazie ad Al Taliaferro che iniziò a disegnare le daily strip americane (strisce a fumetto pubblicate sui quotidiani). In Italia, invece, le prime storie di Paperino apparvero tra il 1937 e il 1940 ad opera di Federico Pedrocchi, nella rivista chiamata Paperino Giornale.

L’ANTIEROE CHE CI SOMIGLIA

Come definirlo? Paperino è l’antieroe per eccellenza, di certo l’opposto dell’integerrimo Topolino. “Paperino è come noi, è molto umano, sfortunato, deve affrontare tutti i nostri stessi problemi- dice il fumettista Francesco Artibani a RaiNews24- Le persone si rispecchiano in lui, malgrado il suo disordine fa fronte a tutti i problemi“. Paperino vive a Paperopoli e ha tre nipotini a carico (Qui Quo Qua), è disoccupato, ha uno zio ricchissimo e dispotico (Zio Paperone), una fidanzata gelosissima (Paperina), un cugino strano e naif (Paperoga) e un altro cugino fortunatissimo (Gastone). “All’inizio Paperino nasce come un rompiscatole, a partire dalla sua voce, poi cresce e da scapestrato inizia a fare i conti con la realtà. Dopo 90 anni è finalmente un ometto a tutti gli effetti”, conclude il fumettista.

Forse non tutti sanno che anche Paperino è un supereroe: Paperinik comparso per la prima volta nel 1969 nasce come alter ego mascherato per vendicare i torti personali subiti dal papero e si è in seguito evoluto in un giustiziere, protettore della città di Paperopoli.


TOPOLINO FESTEGGIA IL SUO 90MO ANNIVERSARIO

In occasione del suo compleanno, Panini Comics festeggia Paperino con un numero speciale di Topolino. Topolino 3576 è un numero speciale da collezione “100% Paperino”, con un sommario di storie realizzate da un parterre di grandi autori a cui si aggiungono tanti articoli da “uack!” e una strepitosa copertina in stile vintage realizzata da Andrea Freccero, ispirata al mood visivo dei corti animati degli esordi. Tra le avventure, si parte con Paperino e l’ombroso, scritta da Marco Nucci e disegnata dal Maestro Giorgio Cavazzano; poi Paperino e la banda del lupo, di Francesco Artibani e Lorenzo Pastrovicchio che – dopo le prove già realizzate in precedenza con Topolino e Pippo – chiudono la loro “trilogia classica”, un trittico di avventure graficamente e narrativamente ispirate alle atmosfere degli esordi; non manca il Paperino più divertente con Tutti i lavori di Paperino, scritta da Tito Faraci per i disegni e le chine di Enrico Faccini; e infine I Bassotti e la missione a rovescio, sceneggiata da Alessandro Sisti e disegnata da Andrea Malgeri, con la partecipazione di Luke Papertano, omaggio di Topolino all’astronauta Luca Parmitano.

Insieme a Topolino 3576 opzionalmente sarà disponibile anche l’esclusiva statuina da collezione – ideata e disegnata da Emmanuele Baccinelli – che ritrae Paperino sdraiato in totale relax sulla sua poltrona. Lo stesso numero poi si troverà anche con l’allegra e folcloristica variant cover firmata da Marco Gervasio e colorata da Mario Perrotta realizzata in occasione di Etna Comics 2024.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it