Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Gelato simbolo di ripartenza: ecco i trend dell’estate secondo l’Osservatorio Sigep

gelato_
Il salone internazionale della Gelateria tornerà dal vivo a Rimini dal 22 al 26 gennaio 2022
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

RIMINI – Il gelato come “simbolo della voglia di rinascita” dell’Italia. Infatti, secondo l’Osservatorio Sigep, il Salone internazionale di Gelateria, pasticceria, panificazione artigianali e caffè di Italian exhibition group, la società nata dalla fusione delle Fiere di Rimini e di Vicenza, da inizio anno i consumi sono in crescita del 14%, con punte legate al meteo sopra il 22%. Stime che riportano “ottimismo” per un settore che in Italia nel 2019 contava tra gelaterie con produzione e sole rivendite oltre 39.000 imprese per un fatturato annuo di 4,2 miliardi e 75.000 addetti diretti.

Il Sigep tornerà, dopo lo stop per Covid, dal vivo a Rimini dal 22 al 26 gennaio 2022, e l’Osservatorio anticipa alcuni trend, spiega Claudio Pica, segretario generale dell’Associazione italiana gelatieri: l’estate 2021 racconta di una vera e propria “spa” per il palato. Così la riminese Sonia Balacchi propone una “Natura Sandwich”, una collezione di monoporzioni gelato in tre versioni. La Gold con pane biscotto all’albicocca, arancio e zafferano ripieno di gelato Kefir mango, ananas, maca e zenzero candito; la Purple con pane biscotto ai frutti di bosco ripieno di gelato Kefir uva rossa, barbabietola, carota nera e bacche di goji; il Green, senza lattosio e vegano, con pane biscotto al limone e banane con ripieno di sorbetto al kiwi, avocado, mela e moringa. Per il maestro friulano Giancarlo Timballo, tra gli ingredienti, in base alla stagione, anche il tarassaco, il sambuco, i petali di rosa canina o di papavero, l’olivello spinoso e il ginepro. Da qui, per esempio, il gelato al tarassaco variegato al papavero.

trend gelato osservatorio sigep

Eugenio Morrone, calabrese trapiantato a Roma, per evitare assembramenti espone fuori dal negozio il libro degli ingredienti. E abbina il basilico al limone di Sorrento e alla cannella, la salvia alla mela Smith e all’ananas. I più apprezzati? Nell’ordine mandorla grezza, pistacchio e massa di cacao.

Insomma la tendenza per l’estate, riassume il direttore di Foodservice Italia Matteo Figura, è “scegliere in maniera oculata. C’è voglia di riscatto, di star bene. Il concetto è ‘qualcosa di bello e buono me lo merito'”. Senza dimenticare che “il gelato rappresenta il legame di fedeltà del consumatore con la gelateria, che è un luogo in cui si ritrovano sapori famigliari”.

LEGGI ANCHE: Avvistamenti di lupi ormai ovunque: la Regione Emilia-Romagna allerta il governo

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»