Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Addio a Guglielmo Epifani: ai funerali presenti Fico, Speranza e Letta

funerali_guglielmo_epifani
Un lungo applauso ha accolto l'ingresso del feretro dell'ex segretario generale della Cgil. Alla cerimonia seguirà una commemorazione laica alla Casa del Cinema a Villa Borghese.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Si sono svolti questa mattina i funerali di Guglielmo Epifani, nella chiesa di San Bellarmino ai Parioli. Tanti i personaggi pubblici che hanno voluto salutare il leader sindacale e politico. Un lungo applauso ha accolto l’ingresso del feretro dell’ex segretario generale della Cgil. Nelle prime file ci sono il presidente della Camera Roberto Fico, il ministro Roberto Speranza e il segretario del PD Enrico Letta. A fianco del leader della Cgil Maurizio Landini siede Pierluigi Bersani. Tra gli altri partecipano Graziano Delrio, Maria Elena Boschi, Vasco Errani, Sergio Cofferati, Claudio Di Bernardino, la vicepresidente del Senato Anna Rossomando, Fausto Berinotti e Valeria Fedeli. Alla cerimonia è seguita una commemorazione laica alla Casa del Cinema a Villa Borghese.

LEGGI ANCHE: Con ‘Bella Ciao’ il saluto a Epifani, Landini: “Grazie compagno”

 IL RICORDO A CASA CINEMA, SPERANZA: SEMPRE DALLA PARTE GIUSTA

Insieme al quartier generale della Cgil, alla commemorazione alla Casa del Cinema, c’era il ministro della Salute Roberto Speranza.
Intervenendo alla cerimonia Speranza ha detto che “ci vorrà tempo e studio per raccontare e spiegare chi fosse questa grande personalità, di altissimo livello e vogliamo impegnarci per farlo. Ma questo- aggiunge- è il momento del dolore che lascia senza parole”. Speranza ricorda che l’ultima uscita pubblica dell’ex segretario generale della Cgil è stata con gli operai della Whirlpool e conclude: “Fino all’ultimo dalla parte giusta”.

LAVORATORI WHIRLPOOL: “GRAZIE GUGLIELMO PER LA LOTTA AI DIRITTI

 “Il 27 maggio i lavoratori della Whirlpool erano a Roma per l’ennesima manifestazione di sostegno alla vertenza e anche per dare voce alle necessità dei lavoratori e del lavoro in generale, quali la necessità di prolungare il blocco dei licenziamenti. Alla manifestazione hanno partecipato anche figure politiche a sostegno della nostra lotta. Tra questi, nella sua ultima uscita, c’era Guglielmo Epifani“. È quanto scrivono, in una lettera aperta indirizzata all’ex deputato e leader della Cgil deceduto lo scorso lunedì, i lavoratori della Whirlpool di Napoli.

“Il suo intervento lucido e spietato – così lo ricordano gli operai – ha rappresentato al meglio il nostro stato d’animo, il senso della nostra lotta e l’importanza della nostra resistenza, in un quadro più generale, per la difesa dei diritti dei lavoratori e della salvaguardia delle regole sociali. Porteremo con noi nelle piazze, sulle strade e dentro i palazzi, sempre, il tuo spirito combattivo e la tua dedizione alla difesa dei diritti del lavoro. Grazie Gugliemo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»