Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Coraggio Italia: “Centrodestra casa nostra, ma no annessioni”

coraggio italia toti brugnaro
"Vogliamo che i nostri valori ritornino maggioritari nella coalizione di centrodestra"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “L’assemblea del gruppo parlamentare della camera di Coraggio Italia ha approvato all’unanimità lo statuto e le nomine del direttivo”. E’ quanto si apprende da fonti appartenenti al nuovo Gruppo parlamentare. “Il centrodestra è casa nostra e crediamo che la pluralità dell’offerta politica che la nostra coalizione fa agli italiani sia una ricchezza. Le sfide non ci fanno paura e vogliamo andare in mare aperto con i nostri valori moderati, cattolici, riformatori, europeisti a chiedere il consenso agli Italiani. Anche per questo diciamo no dunque a federazioni, gruppi unici e annessioni. Sosteniamo il governo Draghi che è con il presidente Mattarella l’Italiano più autorevole che l’Italia ha in Europa e nel mondo. Coraggio Italia ha iniziato un nuovo percorso di libertà e vogliamo che i nostri valori ritornino maggioritari nella coalizione di centrodestra. I nostri avversari sono tutti nell’altra metà campo, nel centrosinistra. Nel centrodestra c’è una competizione positiva tra alleati”, spiegano fonti di Coraggio Italia.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»