Oms: “Asintomatici raramente trasmettono il virus”, Bernini: “Sconcertante contrordine”

La senatrice contro l'Oms per l'ultimo dietrofront, che viene dopo le "clamorose giravolte sulle mascherine, sui tamponi e sui guanti al supermercato"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “L’Oms, con una dichiarazione uscita del capo del suo team anti-Covid-19, ha appena sostenuto che è molto raro che una persona asintomatica possa trasmettere il coronavirus. Un contrordine sconcertante che si aggiunge alle clamorose giravolte sulle mascherine, sui tamponi e sui guanti al supermercato. Ma se gli asintomatici non trasmettono il contagio, a cosa servono l’App Immuni, i tracciamenti e i tamponi a tappeto?”, si chiede in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

“Se si aggiunge- prosegue la senatrice- che i modelli matematici avevano previsto 151 mila malati in terapia intensiva all’inizio di giugno a causa della fine del lockdown in Italia, e che fortunatamente sono invece 286, andrà fatta una riflessione approfondita sulla gestione complessiva della pandemia da parte della scienza. E della politica che troppo spesso ha delegato decisioni e responsabilità”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, lo studio di Harvard: “A Wuhan epidemia già ad agosto”

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

9 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»