Nessun seggio ai nazionalisti, si dimette leader dell’Ukip

Paul Nuttall, questo il nome del dirigente, ha lasciato l'incarico a Pete Whittle, membro del Consiglio comunale di Londra
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il leader dello United Kingdom Independence Party (Ukip), il partito nazionalista in prima fila per Brexit, si è dimesso dopo che la sua formazione non è riuscita a conquistare neanche un seggio alle elezioni legislative di ieri.

Paul Nuttall, questo il nome del dirigente, ha lasciato l’incarico a Pete Whittle, membro del Consiglio comunale di Londra.

Nelle sue circoscrizioni di Boston e Skegness, riferisce l’emittente ‘Bbc’, Nuttall ha ottenuto appena 3308 voti: circa 10mila in meno rispetto al candidato dell’Ukip alle legislative del 2015.

“Il partito – ha detto Nuttall – ha bisogno di un nuovo focus e di nuove idee“.

LEGGI ANCHE Uk, May perde la maggioranza: verso ‘Hung Parliament’

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»