Riforma della scuola: Governo battuto al Senato

In commissione Affari costituzionali lo stop sul parere di costituzionalità al ddl. La votazione e' stata di 10 voti a favore e di 10 contrari
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – E’ stop per il decreto legge sulla ‘Buona Scuola’. Il Governo è andato sotto in commissione Affari costituzionali del Senato sul parere di costituzionalità al ddl di riforma.

La votazione, a cui ha partecipato anche la presidente Anna Finocchiaro (Pd), e’ stata di 10 voti a favore e di 10 contrari, e quindi il parere non e’ positivo.

Lo ha annunciato ai cronisti il senatore di Gal Mario Mauro: “Il testo e’ scritto male e quindi propongo di fermarsi tutti a riflette e di scriverla meglio”.

A proposito della sconfitta del governo in commissione sulla riforma della scuola, Renato Brunetta –  presidente di Forza Italia alla Camera  – ha detto: “è l’inizio della fine. Renzi ha ironizzato sul Vietnam e ora il Vietnam è arrivato”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»