Altro scarico abusivo sulle spiagge di Ischia: presi gli autori

"L'allentamento del lockdown non deve coincidere con l'allentamento della tutela ambientale". Sergio Costa, ministro dell'Ambiente, lo scrive su Facebook pubblicando il video
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Un altro scarico abusivo sulle spiagge di Ischia. Li abbiamo presi. Le persone che hanno fatto questo sono state identificate. Un lavoro congiunto tra Capitaneria e i cittadini che ci hanno segnalato tutto questo. L’allentamento del lockdown non deve coincidere con l’allentamento della tutela ambientale. Non possiamo permettere che queste persone distruggano il nostro Pianeta, non piu'”. Sergio Costa, ministro dell’Ambiente, lo scrive su Facebook pubblicando un video.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»