Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Roma, domenica monumenti aperti e gratuiti per ‘Appia day’

Appuntamento domenica con la seconda edizione dell'Appia day: il fulcro sarà a Roma, tra l'ex Cartiera Latina e il Mausoleo di Cecilia Metella
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Oltre 120 eventi tra passeggiate, visite guidate, ciclotour, slow food, degustazioni, musica e iniziative per bambini animeranno l’Appia Antica domenica 14 maggio. Sarà infatti celebrato lungo tutta la ‘Regina Viarium’ l’Appia day, evento che avrà il suo fulcro a Roma, tra l’ex Cartiera Latina e il Mausoleo di Cecilia Metella, dove l’area sarà pedonalizzata e i monumenti saranno eccezionalmente aperti e gratuiti. Il programma è stato presentato ai Mercati di Traiano di Roma dai promotori dell’iniziativa assieme ai rappresentanti delle realtà coinvolte, tra cui anche Rita Paris, direttrice del Parco Archeologico dell’Appia antica. “Il clou saranno le visite ai monumenti– ha spiegato il coordinatore del comitato promotore, Alberto Fiorillo- molti saranno aperti per l’occasione”. Grazie al sostegno della Sovrintendenza capitolina, sono previste le aperture speciali, per tutta la giornata, di monumenti come la Casina del Cardinal Bessarione, il Sepolcro degli Scipioni, del Colombario di Pomponio, del Sepolcro di Priscilla, San Giovanni in Oleo a porta Latina. Tutte le iniziative sono elencate sul sito appiaday.it. Tra queste, una mostra fotografica dedicata ad Antonio Cederna, le performance musicali dei cori polifonici della scuola Musikè e dell’Orchestra di Musica tradizionale di Testaccio, performance teatrali, rappresentazioni storiche, tour in bicicletta e a piedi. Per i visitatori sarà messa a disposizione una navetta che partirà da piazza Numa Pompilio ogni 10 minuti.

“Fare festa per un giorno sarà utile- ha detto la direttrice Paris- mi auguro che sia l’inizio di un momento di attenzione perchè non dobbiamo dimenticare l’impegno che l’Appia richiede. L’Appia da un lato incanta, dall’altro ci sono violazioni che sono fortemente limitanti di una fruizione piena di questo territorio. Le ferite che l’Appia ha ricevuto sono incredibili e per questo ha bisogno di un maggiore risarcimento”. Dopo il successo dello scorso anno, con circa 50mila partecipanti, l’Appia day andrà anche oltre il territorio della Capitale, coinvolgendo moltissimi comuni. “Questa seconda edizione è molto più ricca- ha detto Fiorillo- partecipano 25 comuni lungo il Cammino dell’Appia, che hanno organizzato eventi simili il 14 maggio o in altre date”.

di Flavio Sanvoisin, giornalista professionista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»