Tg Lazio, edizione del 9 aprile 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

COVID, LAZIO RESTA IN ZONA ARANCIONE MA MANCANO I VACCINI

Anche la prossima settimana il Lazio resterà in zona arancione. “Il valore RT e’ in calo e si attesta a 0,90, resta la pressione sulla rete ospedaliera”, ha detto l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato. Prosegue la campagna di vaccinazione ma a rilento per l’insufficienza di dosi: “Mediamente ne manca circa la metà per entrare a regime- ha spiegato il presidente dell’Ordine dei medici di Roma, Antonio Magi- In questo momento dovremmo avere circa un milione e mezzo di dosi, ma ne abbiamo circa 750mila”.

RIVOLTA A REBIBBIA A INIZIO PANDEMIA, 46 DETENUTI A PROCESSO

Furono tra i protagonisti della rivolta nel carcere romano di Rebibbia lo scorso 9 marzo, allo scoppio della pandemia da Covid. Per questo motivo 46 detenuti saranno processati dal Tribunale di Roma il prossimo 30 giugno. Danneggiamento, sequestro di persona, rapina e devastazione i reati contestati dai pm della Procura capitolina. I disordini partirono dal reparto G11 per poi estendersi ad altri settori dell’istituto penitenziario. Un ispettore fu prima accerchiato, poi venne preso a calci e pugni e riportò una prognosi di 40 giorni.

ROMA, 28ENNE DEL GAMBIA TROVATO MORTO IN PALAZZO OCCUPATO

Un 28enne cittadino del Gambia, irregolare sul territorio italiano, è stato ritrovato morto in un palazzo occupato di via Raffaele Costi, nel quartiere romano di Tor Cervara. L’uomo era noto alle forze dell’ordine per reati legati allo spaccio e contro il patrimonio, sul suo corpo non sono stati trovati segni di violenze. Gli investigatori stanno vagliando i racconti di alcuni occupanti dell’immobile che era già stato sgomberato, bonificato e posto sotto sequestro nel 2018.

ROMA, RAGGI A OSPEDALE SAN GIACOMO: BATTAGLIA PER RIAPRIRLO

Riaprire l’ospedale San Giacomo. La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha lanciato la sua battaglia recandosi stamattina fuori dal nosocomio romano chiuso da quasi 13 anni per una decisione della Regione Lazio, recentemente bocciata dal Consiglio di Stato. “E’ fondamentale riattivare tutti quei presidi sanitari che esistono a Roma e che sono chiusi. Il San Giacomo e il Forlanini devono tornare a svolgere la loro funzione”, ha detto Raggi dopo essersi confrontata anche con Isabella Maria Stoppani, legale degli eredi della famiglia Salviati proprietari della struttura.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»