Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tentano di introdurre cellulari nel carcere di Siracusa con un drone, denunciati

drone carcere siracusa
Si tratta di due catanesi di 26 e 20 anni, notati da una pattuglia della polizia in perlustrazione nei pressi della casa circondariale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PALERMO – Tentavano di introdurre quattro cellulari all’interno del carcere di Siracusa con un drone ma sono stati scoperti e denunciati dalla polizia. Si tratta di due catanesi di 26 e 20 anni, notati da una pattuglia in perlustrazione sulla strada provinciale 12, nel tratto che va da Floridia a Canicattini Bagni, all’altezza del carcere.
I due, entrati con una Smart in una strada laterale parallela alle mura carcerarie, sono stati sorpresi ad armeggiare con un grosso drone con attaccati i cellulari muniti di schede telefoniche prepagate. Il drone e i cellulari sono stati sequestrati.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»