VIDEO | Coronavirus e neonati, pediatri Sip: “Raccomandato l’uso del latte materno, è fattore di protezione”

Raccomandato l'allattamento al seno: "E' fattore di protezione"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La trasmissione del Coronavirus in gravidanza, dalla madre al bambino, e’ estremamente improbabile”. Lo dichiara alla Dire Rino Agostiniani, vicepresidente della Societa’ italiana di Pediatria (Sip), confermando che in caso di positivita’ materna ci sono delle precauzioni da mettere in atto per evitare che il contagio avvenga nei periodi successivi alla nascita.

“Sicuramente il latte materno non e’ un elemento di rischio- prosegue Agostiniani- ma e’ anche un elemento fortemente protettivo nei confronti dell’infezione per il bambino. Quindi l’indicazione e’ di far prendere il latte della mamma ai bambini. Andra’ valutato- conclude il pediatra- se fare un allattamento direttamente al seno, oppure se dare il latte spremuto. In ogni caso il latte della mamma resta un caposaldo della gestione”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»