Pronta la nuova mensa universitaria di Prato. E sembra un pub

PRATO - Da mercoledì 16 marzo la mensa universitaria del polo universitario di Prato, Pin, sarà attiva nella
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

PRATO – Da mercoledì 16 marzo la mensa universitaria del polo universitario di Prato, Pin, sarà attiva nella sede di via Magnolfi, a meno di cento metri dalla sede e in pieno centro storico. Da quello stesso giorno non sarà più operativa la sede provvisoria di piazza Mercatale, che era stata attivata per consentire la fine dei lavori di ristrutturazione e adeguamento dell’edificio di via Magnolfi. È quanto comunicato dal rappresentante della Gemeaz Elior, la ditta che ha vinto il bando dell’Azienda regionale per il diritto allo studio (Ardsu) per la gestione del servizio, ai membri della commissione V del Consiglio comunale, presieduta da Gabriele Alberti, durante il sopralluogo effettuato nei locali che sono nella fase finale di allestimento. Il 31 marzo, invece, è prevista l’inaugurazione ufficiale, con il rituale taglio del nastro. Nelle sale della nuova sede ci saranno circa cento posti a sedere, che saranno ottenuti con un allestimento più simile a quello di un pub che di una mensa classicamente intesa. Allo studio anche convenzioni con le due università straniere presenti: l’americana New Haven e l’australiana Monash.

prato_università“Sono molto soddisfatta dell’imminente apertura della mensa nella sua sede naturale”, ha dichiarato l’assessore comunale alla Semplificazione, Daniela Toccafondi a margine del sopralluogo della commissione consiliare. “È un fatto positivo per gli studenti che frequentano l’università a Prato e per una zona della città che ha bisogno di essere rilanciata. Si tratta di un piccolo ma significativo successo dell’amministrazione comunale che ha sollecitato l’Ardsu con convenzione affinché bandisse la gara per la realizzazione della mensa universitaria anche a Prato”.

di Carlandrea Poli, giornalista

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»