Coronavirus, Ippolito (Spallanzani): “Per il vaccino serve un anno”

"Ci vorranno almeno 6 mesi, poi verrà valutato"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Per il vaccino al Coronavirus “ci vorranno almeno 6 mesi, poi verrà valutato, difficilmente potremo avere un vaccino su larga scala prima di un anno”. Lo ha detto Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dello Spallanzani, intervistato a ‘Mezz’ora in più’ su Raitre.

LEGGI ANCHE

Coronavirus, i bambini da Cecchignola negativi al test. Di Maio: “Niccolò tornerà in Italia con un aereo militare”

Coronavirus, trasferita allo Spallanzani una dei 56 rimpatriati da Wuhan

Coronavirus? “L’Africa lotta e resiste”

L’italiano contagiato dal coronavirus ha lieve febbre e congiuntivite

Rischio coronavirus, i voli restano chiusi. Zaia insiste: “Speranza valuti misure per le scuole”

IPPOLITO (SPALLANZANI): “COPPIA TAIWAN? NO CASI SU TERRITORI”

Per quanto riguarda la coppia di Taiwan che ha viaggiato in Italia “noi non abbiamo casi acquisiti sul territorio nazionale, i tempi della coppia ci fanno ben sperare ma i controlli verranno ugualmente effettuati”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

9 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»