Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

In Sud Sudan combattimenti anche nell’alto Nilo

Il conflitto civile in Sud Sudan e' cominciato nel dicembre 2013
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – Scontri tra esercito e forze ribelli si sono estesi a nuove regioni dell’Alto Nilo, raggiungendo “proporzioni preoccupanti”: lo ha denunciato, in una nota diffusa oggi, la missione di peacekeeping delle Nazioni Unite in Sud Sudan.

Nel comunicato si riferisce che i combattimenti si sono concentrati ieri sera sulla riva occidentale del Nilo, in una zona del nord del Paese dove nei mesi scorsi non si erano verificati scontri. “Nell’area”, hanno denunciato i responsabili della missione, nota con l’acronimo Unmiss, “stanno arrivando forniture militari”. Il conflitto civile in Sud Sudan e’ cominciato nel dicembre 2013, due anni e mezzo dopo la proclamazione dell’indipendenza da Khartoum. A combattersi sono le forze fedeli al presidente Salva Kiir e i ribelli legati al suo ex vice Riek Machar.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»