Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Carige, Toti: “No a nazionalizzazione, economia e Stato cose diverse”

GENOVA - "Nonostante l'ombrello del governo, continuo a ritenere che l'economia debba essere una cosa e lo Stato debba essere
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – “Nonostante l’ombrello del governo, continuo a ritenere che l’economia debba essere una cosa e lo Stato debba essere un’altra. Sulla nazionalizzazione mi trovo in disaccordo, ove questo dovesse avvenire. Credo che Carige abbia le risorse e la forza di risollevarsi con le sue gambe, di tornare a essere il punto di riferimento centrale del territorio, di trovare un’autonomia di capitali e partner per costruire la seconda parte della sua vita”. Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, nel corso della conferenza stampa con i commissari di Banca Carige per la firma del rinnovo dell’accordo del servizio di tesoreria per l’ente regionale.

LEGGI ANCHE:

Carige, il Consiglio dei ministri approva dl con misure urgenti

Carige, Renzi: “Bene dl, ma Salvini e Di Maio devono vergognarsi”

“C’è una governance che esce dall’ultima assemblea degli azionisti e quindi ha la fiducia dell’azionariato, ha la fiducia della Bce e delle istituzioni locali. Siamo in un sistema di governance ottimale per fare le scelte più opportune“, conclude il governatore.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»