Rifiuti, Di Maio: “Governatori Pd fanno campagna sulla pelle dei romani”

ROMA – “Noi ci prendiamo tutta la responsabilità di risolvere il problema dei rifiuti. In un periodo di picco come quello delle feste è sempre successo che Roma mandasse i rifiuti in altre regioni. A fronte dei 180 euro a tonnellata dell’Emilia Romagna noi preferiamo i 150 dell’Abruzzo. Solo che i presidenti regionali di Lazio, Emilia Romagna e Abruzzo sono dello stesso partito, cioè del Pd, e dovrebbero parlarsi tra loro anziché fare campagna elettorale sulle spalle dei romani. Allora io dico loro: smettetela di usare i romani per fare la vostra campagna elettorale”. Così il candidato presidente del Consiglio del M5S Luigi Di Maio, ospite di Porta a porta.

 

DIACO (M5S): BASTA ALLARMISMI, TRA 5 GIORNI ROMA SARA’ PIU’ PULITA

“Dopo l’Epifania la produzione di rifiuti cala drasticamente, anche per questo continueremo a recuperare le criticità riscontrate durante le feste di Natale. Tra cinque giorni la situazione sarà migliore rispetto a oggi, e man mano che avanzeremo con le nostre soluzioni strutturali su raccolta, impianti e mezzi, saranno sempre meno quelli che potranno fare speculazioni politiche o imporre tariffe esorbitanti”. Lo ha dichiarato il presidente della commissione Ambiente di Roma Capitale, Daniele Diaco (M5S).

“Stiamo lavorando intensamente e in silenzio per riportare la città in condizioni di normalità- ha sottolineato Diaco- I romani non hanno bisogno di allarmismi che trovano riscontro solo nei titoli di qualche giornale, e neanche di veder trasformato un problema della città in campagna elettorale dagli stessi che il problema l’hanno creato”.

 

PD PORTA SACCHI IMMONDIZIA IN CAMPIDOGLIO: ‘CITTÀ SOMMERSA’

Protesta del Partito democratico in Campidoglio, i cui consiglieri durante la seduta odierna dell’Assemblea capitolina – convocata per la discussione di due delibere di revisione dello Statuto comunale – hanno portato in Aula ed esposto tra gli scranni alcuni sacchetti colmi di rifiuti.

“Stiamo facendo questo Consiglio che non dà e non toglie nulla alla città, che è invasa dai rifiuti. Presidente De Vito, diteci che cosa volete fare sul tema dei rifiuti. Chiediamo che la sindaca Raggi venga in Aula a riferire sui rifiuti“, ha detto la capogruppo del Pd, Michela Di Biase, prima dell’intervento dei vigili che hanno portato via i sacchetti e ristabilito l’ordine in aula Giulio Cesare, mentre il consigliere M5S, Pietro Calabrese urlava all’opposizione “dov’è il piano dei rifiuti di Zingaretti?”.

Il Consiglio straordinario sui rifiuti, ha replicato il presidente dell’Aula, Marcello De Vito, “è convocato per giovedì: la sua sceneggiata finisce qui, andiamo avanti con l’ordine dei lavori”.

9 Gennaio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»