“Chiamami col tuo nome”, Guadagnino candidato a 4 BAFTA

ROMA - Ancora una candidatura importante per Luca Guadagnino e il suo “Chiamami col tuo nome”. Il film è infatti in
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ancora una candidatura importante per Luca Guadagnino e il suo “Chiamami col tuo nome”. Il film è infatti in corsa per ben 4 BAFTA,  i più importanti premi cinematografici britannici che saranno assegnati il 18 febbraio a Londra.

“Chiamami col tuo nome” è stato nominato come Miglior Film, Miglior Attore Protagonista (Timothée Chalamet), Miglior Sceneggiatura non originale (James Ivory) e  Miglior Regia.  Timothée Chalamet è anche in corsa per il premio di Miglior Stella Emergente, unica categoria votata dal pubblico. 

Tratto dal romanzo omonimo di Andrè Aciman e ambientato nella provincia di Crema, il film racconta l’amore omossessuale di un adolescente nell’estate del 1983. In Italia il film sarà nelle sale dal 25 gennaio.

“Chiamami col tuo nome”, un successo internazionale

Presentato a gennaio 2017 al Sundance per arrivare il mese successivo al Festival di Berlino, “Chiamami col tuo nome” ha riscosso un grande successo a livello internazionale, tanto da arrivare ad essere considerato uno dei possibili vincitori degli Oscar 2018. 

La pellicola è stata candidata anche ai Golden Globe 2018 nelle categorie miglior film drammatico, migliore interprete protagonista (Timothe’e Chalamet) e migliore attore non protagonista (Armie Hammer), non conquistando però nessuna statuetta. Vedremo se a Londra Guadagnino sarà più fortunato.

Leggi anche Donne in nero per i Golden Globe 2018: no alla violenza. Ecco i vincitori

 

https://www.youtube.com/watch?v=kOCqNdDtCn4

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»