Maltempo, Labriola: “L’agricoltura in Puglia è in ginocchio”

Dagli ortaggi ai vigneti, dall'allevamento agli alberi da frutto, in Puglia si preannunciano danni ingenti con le nevicate e il gelo di questi giorni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “La neve e il gelo giunti sulla Puglia nell’ultima settimana, mettono a grave rischio la produzione agricola della nostra terra. I danni si annunciano ingenti, dagli ortaggi ai vigneti, agli alberi da frutto, ma non meno provato è il settore dell’allevamento. La Regione intervenga da subito, chiedendo a Roma di introdurre lo stato di calamità. Superata l’emergenza sarà il momento di valutare l’entità di quello che sarà un vero e proprio disastro”. Lo dichiara l’onorevole Vincenza Labriola, capogruppo per il gruppo Misto in commissione Lavoro alla Camera dei Deputati.

“Dal foggiano al tarantino ci troviamo di fronte ad uno scenario a dir poco allarmante– prosegue Labriola-. Non si perda tempo e si ascolti la richiesta di intervento delle associazioni degli agricoltori, che evidenziano problemi a 360 gradi, soprattutto per le masserie che rimangono tutt’ora isolate”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»