Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Sì dalla Camera, la manovra passa al Senato con 312 sì

camera dei deputati
Dopo il voto di fiducia di ieri, oggi la legge di bilancio è stata approvata dalla Camera con 312 sì
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Via libera dell’aula della Camera, con 312 sì e 146 no, alla legge di bilancio che ieri ha incassato il voto di fiducia posto dal Governo. Il testo passa ora al Senato per la seconda lettura e per i probabili correttivi.

GELMINI (FI): NULLA PER DISABILITÀ, CORREGGERE TESTO AL SENATO

“In questo primo passaggio alla Camera della legge di bilancio il governo gialloverde ha completamente ignorato il tema della disabilità. È stato bocciato l’emendamento della deputata di Forza Italia Giusy Versace sulle pensioni di inabilità e sugli assegni di invalidità civile. Sono state respinte gli emendamenti di Matteo Dall’Osso sulle detrazioni per carichi familiari in favore di famiglie con disabili e sul fondo per l’accessibilità e mobilità per i disabili”. Lo dice Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

“Sono scioccata- aggiunge- non approvare proposte di questo tipo è stato un grave errore. Salvini, Di Maio, e il ministro Fontana facciano qualcosa, ascoltino il Parlamento. Al Senato si corregga la manovra e vengano inserite queste misure di buon senso e di civiltà”.

LEGGI ANCHE:

Deputato M5s Dall’Osso passa a Forza Italia: “Mi hanno umiliato e trattato male”

Manovra, rinvio di 3 ore. Delrio: “Pasticcio mai visto, fuori dalla grazia di Dio”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»