Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

E il Papa cita Vatileaks: “La riforma della Chiesa va avanti”

"A proposito di documenti riservati della Santa sede che sono stati sottratti e pubblicati", dice "rubare quei documenti e' un reato"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Papa Francesco cita il nuovo caso Vatileaks al termine dell’Angelus. “A proposito di documenti riservati della Santa sede che sono stati sottratti e pubblicati”, dice “rubare quei documenti e’ un reato, un atto deplorevole che non aiuta. Io stesso avevo chiesto di fare quello studio e quei documenti, io e i miei collaboratori, gia’ li conoscevamo bene. E sono state prese delle misure che hanno cominciato a dare dei frutti, alcuni anche visibili”. Bergoglio aggiunge: “Voglio assicurarvi che questo triste fatto non mi distoglie certamente dal lavoro di riforma che stiamo portando avanti con i miei collaboratori e con il sostegno di tutti voi e di tutta la Chiesa. Perche’ la Chiesa si rinnova con la preghiera e con la santita’ quotidiana”, dice ai fedeli presenti a piazza San Pietro.

papa francesco

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»