VIDEO | Amazzonia, in Bolivia le piogge spengono gli incendi: volontari in festa

Nel video i volontari mostrano salti di gioia sotto un diluvio tropicale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Pompieri e volontari in festa nell’Amazzonia boliviana per l’arrivo delle piogge. Video diffusi dal quotidiano ‘La Opinion’, girati nella regione di Chiquitania, parte del dipartimento di Santa Cruz, mostrano salti di gioia sotto un diluvio tropicale. Secondo responsabili del governo locale, “i rilievi satellitari confermano che nell’area non sono più in corso incendi“. 

LEGGI ANCHE

Amazzonia, Aguirre: “La foresta è un diritto umano, di chi ci vive”

Le autorità hanno assicurato che i pompieri continueranno a “monitorare l’area ancora per 24 ore con l’obiettivo di assicurarsi che non si rinfocoli alcun rogo”. Secondo stime ufficiali, solo nella Chiquitania a causa dell’emergenza incendi a maggio e poi ancora ad agosto sono andati in fumo almeno due milioni e 900mila ettari di foreste. Colpite anche aree protette, come il parco nazionale di Otuquis. La crisi ha alimentato un dibattito su possibili responsabilità dello stesso Evo Morales, presidente con origini indigene promotore del culto della Pachamama, la Madre terra. 

Secondo Mauricio Lopez Oropeza, segretario dell’alleanza cattolica Red eclesial panamazonica (Repam), gli incendi sono aumentati in conseguenza dell’entrata in vigore di incentivi di legge ad allevatori e coltivatori.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

8 Ottobre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»