Combattenti dell’Isis sbarcati in Italia? La Polizia: “E’ una bufala”

polizia_autoROMA – “Con riferimento all’articolo pubblicato questa mattina su un quotidiano, che riferisce dello sbarco sulle coste siciliane di un gruppo di dieci combattenti dello stato islamico, individuato dai servizi segreti italiani che ne monitorerebbero gli spostamenti in auto sulle strade italiane, il dipartimento di pubblica di sicurezza precisa che la notizia è priva di ogni fondamento“. Lo comunica la Polizia.

LEGGI ANCHE

Francia, procuratore: “Lotta all’Isis aumenta rischio attentati”

Ecco come si è evoluta “Dar-Al-Islam”, la rivista dell’Isis in francese

Al Colosseo rivivono i tesori di Palmira distrutti dal terrorismo FOTO

Terrorismo, Renzi: “Ogni sforzo per sradicare la cultura di morte”

8 Ottobre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»