Tre milioni malati di diabete, il costo è di 2.600 euro a persona

ROMA – Tre milioni di italiani hanno il diabete e il costo per ogni cittadino che ne soffre, in media, è di 2.600 euro all’anno. Ma battere questa malattia sul tempo è possibile: diagnosi precoce, prevenzione, stile di vita corretto, consapevolezza ed educazione, infatti, possono contribuire ad arginarlo. Anche per questo la Croce Rossa di Roma ha deciso di scendere in piazza: da domenica 11 ottobre fino al 15 novembre, infatti, saranno 43 i punti informativi programmati in tutti i week end tra Roma e provincia per sensibilizzare i cittadini al tema della prevenzione del diabete. Nel corso delle varie giornate, in particolare, sarà assicurata presso gli stand la presenza di un team diabetologico pronto a dare informazioni e a valutare, per chi vorrà, il rischio di contrazione del diabete. Ai cittadini, inoltre, sarà somministrato un questionario e, se necessario, misurata la pressione, la glicemia, il peso e la massa corporea. “Da sempre- fa sapere la Croce Rossa italiana- la Cri è stata partner attiva e insostituibile nell’organizzazione e nella conduzione delle manifestazioni in molte realtà locali. Quest’anno, con l’intesa raggiunta nel giorno della manifestazione, oltre che nelle settimane precedenti, nei punti di riferimento verranno resi disponibili manifesti divulgativo- didattici illustranti la tematica della diffusione della malattia diabetica, gli aspetti relativi alla sua crescente e pericolosa diffusione a livello nazionale, l’importanza di una sua precoce diagnosi, i corretti stili di vita ed alimentari utili ad un’adeguata prevenzione della patologia. In aggiunta, ad ulteriore approfondimento di questi temi, saranno resi disponibili dei pieghevoli da distribuire ai visitatori”.

croce rossa

Il Comitato provinciale Roma di Croce Rossa Italiana, intanto, ha stipulato un protocollo d’intesa con la sezione del Lazio di alcune società scientifiche e organizzazione dei pazienti (Società Italiana di Diabetologia, Associazione Medici Diabetologi, Onlus Diabete Italia, Società italiana Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica, Coordinamento Regionale Lazio per la Giornata Mondiale del Diabete e alcune associazioni di diabetici e familiari) per organizzare, in occasione della giornata mondiale del diabete 2015 (14/15 Novembre 2015) una serie di iniziative di piazza “per sensibilizzare la popolazione su questa importante patologia e proporre iniziative educazionali in tema di alimentazione e stili di vita atti ad instaurare un’adeguata prevenzione”. Queste, in particolare, le località coinvolte nell’iniziativa: Licenza, Monterotondo, Formello, Ariccia, Subiaco, Tivoli, Tor San Lorenzo, Anguillara Sabazia, Valmontone, Bellegra, Guidonia Montecchio, Sant’Angelo Romano, Ciampino, Palestrina, Morlupo, Mazzano Romano, Fonte Nuova, Montelibretti, Sacrofano, Genzano di Roma, Santa Marinella, Pomezia, Lanuvio, Palombara Sabina, Olevano Romano, Cerveteri, Canale Monterano, Ladispoli, Civitavecchia e ovviamente Roma, dove si terrà un banchetto in Galleria ‘Alberto Sordi’ il 14 novembre e a Piazza di Spagna il 15 novembre.

di Carlotta Di Santo

Giornalista professionista

8 Ottobre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»