Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione dell’8 settembre 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA, ARRESTATO PER ESTORSIONE AMMINISTRATORE 21 COOP TAXI-NCC

Raffaele Melaragno, 50enne amministratore di fatto di 21 società cooperative operanti nel settore dei Taxi ed Ncc, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Roma per il reato di estorsione che avrebbe commesso ai danni di numerosi dipendenti. Dalle indagini condotte dalla Procura capitolina è emerso che i tassisti e i soci-lavoratori di numerose cooperative di taxi e Ncc, erano costretti in condizioni di sfruttamento e a sottostare a regole economiche estremamente vessatorie pur di mantenere il posto di lavoro e venivano minacciati di licenziamento o della sottrazione delle vetture con cui lavoravano, in caso di recesso dalle società.

RIFIUTI, CISL: TERMOVALORIZZATORE, DISCARICHE E TMB PER ROMA

Un termovalorizzatore da 350mila tonnellate, una discariche e impianti di trattamento sia per i rifiuti indifferenziati che per la frazione organica della raccolta differenziata. La Cisl Lazio, nel corso di un convegno, ha indicato la soluzione per rendere Roma autosufficiente nella gestione del ciclo dei rifiuti. Secondo il sindacato la programmazione per il prossimo quinquennio dovrà basarsi su obiettivi raggiungibili di raccolta differenziata, pari al 50% per i prossimi due anni e al 55% al 2025.

ALITALIA, GUALTIERI: GOVERNO INTERVENGA PER SALVARE LAVORATORI

“Il nuovo presidente di Alitalia dialoghi con i sindacati senza fare ultimatum e il governo assicuri che gli ammortizzatori sociali saranno disponibili fino al 2025 per ottenere l’obiettivo di zero licenziamenti”. E’ la posizione di Roberto Gualtieri, ministro dell’Economia nel governo Conte bis e candidato sindaco di Roma del centrosinistra, sulla crisi Alitalia. “C’era chi Alitalia voleva venderla, il che significava ridimensionarla perché non avremmo più’ avuto Roma come hub, noi invece l’abbiamo comprata- ha aggiunto Gualtieri- e sono orgoglioso di avere fatto un investimento pubblico per costruire una compagnia pubblica”.

COMUNALI, RAGGI: SE RIELETTA SUBITO GARA PER TRAM TOGLIATTI

La gara per il tram sulla via Palmiro Togliatti, l’acquisto di 50 bus, i progetti per prolungare la metro A fino a Primavalle e la C prima a Farnesina e poi a Saxa Rubra. Sono alcuni degli impegni sui trasporti che la sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha detto che porterà a termine nei primi 100 giorni del suo prossimo mandato se verrà rieletta. Intervenendo a un convegno della Cisl Lazio ha detto che “faremo partire i lavori per l’ammodernamento delle metro A e B e continueremo ad acquistare nuovi bus, stiamo collaborando col Ministero per fare arrivare entro il 2030 a Roma 1.000 bus elettrici di cui i primi 500 saranno messi in marcia entro il 2026”. Secondo Raggi è irrealizzabile la proposta di assumere 6mila bigliettai: “E’ una funzione antiquata e Atac non è in grado di sostenere i costi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»