Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Riabilitazione, edizione dell’8 settembre 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– IDO: ‘PRENDERSI CURA DEL FUTURO’, INCONTRI GRATUITI PER GENITORI E DOCENTI

“Stiamo attraversando un momento storico in cui tanti ragazzi faticano a proiettarsi nel futuro e non hanno progettualità. In una situazione così incerta infondere in loro il desiderio e la speranza di poter rappresentare un’immagine di sé in un futuro possibie è il più grande contributo che possiamo dargli”. Da questa riflessione nasce il ciclo di incontri gratuito per insegnanti e genitori ‘Nuovi orizzonti per la comunità: prendersi cura del futuro’, promosso da Andrea Russo, specializzando in Psicoterapia all’università di Genova, in collaborazione con Magda Di Renzo, responsabile del servizio Terapie IdO.

– GIORNATA MONDIALE FISIOTERAPIA, PROPOSTE E INIZIATIVE DI AIFI

Dal 1996 l’8 settembre è la Giornata Mondiale della Fisioterapia, data promossa per rendere sempre più coscienti i cittadini delle attività svolte dagli oltre 660.000 fisioterapisti che operano a livello globale. Per il 2021 il tema è la ‘Fisioterapia nella sindrome Long Covid’. Aifi ha rinforzato questo argomento con uno slogan specifico: ‘La Fisioterapia rimette in moto la Vita’, “un messaggio che sintetizza il contributo che la disciplina dà alla Salute delle Persone di tutte le età e in moltissime condizioni- precisa Simone Cecchetto, presidente nazionale Aifi- La Fisioterapia rimette in moto la Vita perché aiuta ad affrontare il Long Covid, ma anche a prevenire e trattare le difficoltà connesse in adulti e in bambini ma anche nelle alterazioni che accompagnano l’avanzare dell’età”. Tante le iniziative organizzate dall’Aifi per tutta la settimana.

– PARALIMPIADI, FISIOTERAPISTA ITALIA: DISABILITA’ HA MOLTE SFACCETTATURE

Al fianco di Bebe Vio e di tutta la Nazionale italiana di scherma paralimpica, reduce dai successi di Tokyo, anche il fisioterapista Christian Lorenzini, senese di 33 anni, socio dell’Associazione Italiana di Fisioterapia-Aifi, da 10 al servizio della fisioterapia sportiva e specializzato in riabilitazione ortopedica. L’agenzia Dire, in occasione della Giornata Mondiale della Fisioterapia, lo ha intervistato per chiedergli quanto ci sia del suo lavoro nelle vittorie conquistate in Giappone. “Noi dello staff sanitario siamo quelli che si alzano prima la mattina, quelli che vanno a dormire più tardi la sera, ma gli attori principali sono sempre gli atleti, e il merito va fondamentalmente tutto a loro”. Ecco però il racconto di come Lorenzini e gli altri si prendono cura di Bebe Vio e di tutta la squadra azzurra.

– CONGRESSO SU OSTEOPOROSI SEVERA, DA FRATTURE A RIABILITAZIONE

L’osteoporosi è una malattia sistemica dello scheletro che aumenta la fragilità delle ossa e la predisposizione alle fratture, in quanto comporta il deterioramento della microarchitettura del tessuto osseo e una riduzione della massa ossea. Sono molti i fattori che concorrono all’insorgenza della malattia. Per fare il punto sulle implicazioni di questa patologia in ortopedia a Roma il Congresso Nazionale del Gruppo Italiano di Studio in Ortopedia dell’Osteoporosi Severa (Gisoos). “I temi dei lavori di questo anno- precisa l’organizzazione- sono la prevenzione e il trattamento non solo delle fratture da fragilità, ma soprattutto degli eventi rifratturativi costituiscono un problema sanitario, sociale ed economico considerevole e in progressivo aumento”. Inoltre, tra gli argomenti trattati il ruolo della scienza di base, dell’alimentazione, della prevenzione, del trattamento chirurgico, farmacologico e i percorsi riabilitativi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»