Roma, topi e rifiuti: degrado in piazza 19 ottobre 1942 / Video

C'è di tutto nel giaciglio-discarica nascosto tra le fronde di piazzale 12 ottobre 1942, alle spalle della stazione Ostiense di Roma.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Topi, cartoni, vestiti, bottiglie e rifiuti di ogni genere. C’è di tutto nel giaciglio-discarica nascosto tra le fronde di piazzale 12 ottobre 1942, alle spalle della stazione Ostiense di Roma.

Nei giardini non lontani da Eataly, regna il degrado generale. Evidenti i segni di uno o più giacigli: cartoni e coperte utilizzati da qualcuno per passare la notte. Alcuni scatoloni aperti sono sistemati scrupolosamente in un mobile di ferro utilizzato come ripostiglio. Non mancano i topi che circolano indisturbati tra i rifiuti e le scarpe del ‘padrone di casa’. Una busta con all’interno dei panini dondola a mezz’aria con l’evidente intento di sottrarre il cibo ai ratti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»