Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Nella cerimonia di chiusura dei Giochi di Tokyo 2020 un video celebra Jacobs e Tamberi

marcell jacobs gianmarco tamberi
Il campione di salto in alto è stato mostrato durante l'ormai celebre abbraccio con Barshim. Mano che batte il petto nelle immagini che mostrano l'arrivo di Jacobs sul traguardo dei 100 metri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

dalla nostra inviata Erika Primavera

TOKYO – Passaggio di consegne tra Tokyo 2020 e Parigi 2024. Durante la Cerimonia di chiusura dei Giochi giapponesi la sindaca della capitale francese, Anne Hidalgo, ha ricevuto la bandiera olimpica dalla governatrice della metropoli nipponica, Yuriko Koike, tramite il presidente del Cio, Thomas Bach.

Marcell Jacobs ha fatto il suo ingresso allo stadio Olimpico di Tokyo. L’azzurro campione olimpico dei 100 metri e con la 4×100 è il portabandiera dell’Italia alla Cerimonia di chiusura dei Giochi e sfila insieme agli altri alfieri dei 205 Paesi presenti e del Team rifugiati.

Ci sono anche Gianmarco Tamberi e Marcell Jacobs nel video celebrativo del Cio proiettato in occasione della Cerimonia di chiusura dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Il campione di salto in alto è stato mostrato durante l’ormai celebre abbraccio con Barshim nella finale che è valsa l’oro ex aequo. Mano che batte il petto, invece, nelle immagini che hanno mostrato l’arrivo di Jacobs sul traguardo dei 100 metri, vinti dall’azzurro.

Federica Pellegrini tra i protagonisti della Cerimonia di chiusura dei Giochi di Tokyo. La nuotatrice azzurra è entrata allo stadio Olimpico ed è stata annunciata, insieme ad altri tre colleghi, come nuovo membro del Cio. I quattro hanno consegnato un riconoscimento ai volontari impegnati durante l’Olimpiade, come segno di gratitudine per il lavoro svolto.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»