Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ecco chi sono i capilista della Lega per le Regionali in Liguria

lega-sallega-salvini-premiervini-premier
Nutrita la pattuglia dal Comune di Genova
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Franco Senarega a Genova, Alessandro Piana a Imperia, Stefano Mai a Savona e Gianmarco Medusei alla Spezia. Sono i quattro capilista della Lega per le prossime elezioni regionali in Liguria. I primi tre sono nomi già noti in via Fieschi: Senarega è il capogruppo uscente, Piana l’ultimo presidente del consiglio, Mai l’assessore all’Agricoltura. Medusei, invece, è assessore comunale. Ma da via Macaggi filtrano anche altri nomi che vanno via, via a riempire i pochi tasselli ancora rimasti a disposizione nelle liste. A differenza delle voci circolate negli ultimi giorni, la vicepresidente della giunta uscente, Sonia Viale, potrà giocarsi le carte della rielezione nel suo collegio di Imperia e non verrà “spostata” su Genova. Dove, invece, la pattuglia dei canditati è già piuttosto nutrita: c’è il consigliere regionale uscente Alessandro Puggioni, c’è l’assessore comunale Francesca Fassio, il presidente del consiglio comunale Alessio Piana, i consiglieri comunali Lorella Fontana (capogruppo), Federico Bertorello, Francesca Corso, il presidente del Municipio Centro Est Andrea Carratù. Certo anche il chiavarese Sandro Garibaldi. A Savona, invece, in lista ci sarà l’assessore comunale Maria Zunato. Mentre alla Spezia i quattro nomi sono già definiti: assieme a Medusei ci saranno Lorenzo Brogi, Luigina Cademarchi, Costantino Eretta e Giulia Giorgi. “Con la visita del nostro leader Matteo Salvini in Liguria, la campagna elettorale della Lega è partita- commenta il segretario regionale del Carroccio, Edoardo Rixi- vicino alla gente, come sempre, ai gazebo, nelle piazze, tra i commercianti, piccoli imprenditori, agricoltori, pescatori, artigiani, forze dell’ordine, abbandonati dal governo degli sbarchi. Con il segretario Salvini abbiamo definito criteri e strategie per le liste dei candidati, che presenteremo ufficialmente nelle prossime settimane su tutte le province, compreso il Tigullio”.

LEGGI ANCHE: Regionali 2020, in Liguria Toti è oltre il 50%, ma 4 su 10 sono indecisi

Il deputato sottolinea che “sarà una campagna elettorale anomala, difficile perché affrontata in piena estate, a quaranta gradi, come mai successo nella storia della Repubblica, ma tutti i nostri candidati sono determinati a correre per portare la Lega a essere primo partito della Liguria. L’obiettivo è continuare il lavoro fatto per i liguri e dare un messaggio forte e chiaro di sfratto al governo abusivo di Roma”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»