Referendum, Di Maio canta Pino Daniele: “Tu sì pazzo se voti sì” VIDEO

Il vicepresidente della Camera, in occasione della festa di Legambiente a Rispescia, si è prestato ad intonare una particolare versione di "Je so' pazzo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – Il prossimo referendum costituzionale? “Tu sì pazzo se voti sì”. Lo sostiene Luigi Di Maio che, rivisitando Pino Daniele a Radio Rock 106.6, canta il suo ‘no’ alla riforma Boschi.


Il vicepresidente della Camera, in occasione della festa di Legambiente a Rispescia, in provincia di Grosseto, si è prestato ad intonare una particolare versione di “Je so’ pazzo” con strofe come “Tu sì pazzo se voti sì”, “avrai il popolo sulla coscienza se voti ‘sì’ senza usare la testa”, e ancora “tu sì pazzo e m’hai scassato ‘o cazzo”.

Dopo aver partecipato alla Karaoke Rock Bike con l’inviato Dejan (che sta presenziando ogni occasione pubblica in cui i comitati del ‘sì’ e del ‘no’ esprimono le proprie ragioni) Di Maio si è poi congedato riferendo una ragione “rock” per votare no: “Non c’è una ragione per votare sì, quindi è sempre no”.

LEGGI ANCHE

La Cassazione ammette il referendum sulla Costituzione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»