“Abruzzesi, dedicate piazze alle vittime di Marcinelle”

E' questo l'invito di Paola Pelino, vicepresidente dei senatori di Forza Italia, nel giorno in cui si commemora la strage di sessant'anni fa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

marcinelle02ROMA – “A distanza di 60 anni dalla tragedia di Marcinelle, che costo’ la vita a 262 minatori, e’ giusto ricordare che 60 di quei giovani erano partiti dall’Abruzzo in cerca di un futuro migliore e avevano trovato una morte orribile nel buio di una miniera belga. Onorarne la memoria, anche attraverso il rispetto delle regole in materia di sicurezza sul lavoro, e’ un obbligo di natura morale. Invito inoltre tutti i comuni abruzzesi che non l’abbiano gia’ fatto a dedicare una piazza o una via alle vittime di Marcinelle, simbolo dell’Italia migliore e di una regione dove ancora oggi il tasso di disoccupazione giovanile e’  drammaticamente a livelli di emergenza “. E’ questo l’invito di Paola Pelino, vicepresidente dei senatori di Forza Italia, nel giorno in cui si commemora la strage di sessant’anni fa, in cui 262 minatori morirono intrappolati nei cunicoli di una miniera di carbone.

LEGGI ANCHE

Marcinelle, Grasso: “Rafforza la determinazione ad accogliere i migranti”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»