NEWS:

Musetti sulla scia di Sinner e Paolini: batte Perricard ed è ai quarti di Wimbledon

Per la prima volta nell'era Open l'Italia ha tre giocatori ai quarti di uno Slam. Ora affronterà il vincente tra Zverev o Fritz

Pubblicato:08-07-2024 14:21
Ultimo aggiornamento:08-07-2024 19:35
Autore:

Musetti
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – E’ sempre più verde l’erba degli Italiani. Lorenzo Musetti si mette in scia a Sinner e ora sono due gli italiani ai quarti di Wimbledon, tre con Paolini nel tabellone femminile. Musetti ha battuto in quattro set il francese Giovanni Mpetshi Perricard, oltre due metri di clamoroso battitore. Solo 8 gli errori non forzati alla fine match: la cifra di una partita quasi perfetta. E’ la prima volta in carriera che raggiunge i quarti di uno Slam.

“Ho sognato un momento così da quando ero bambino – dice a fine match – Ho il supporto di una splendida famiglia che mi ha spinto a inseguire il mio sogno. Grazie al mio team e alla mia famiglia, è un grande giorno per me. Sono contento e orgoglioso. Ho faticato all’inizio, potete immaginare quanto sia difficile rispondere a un servizio del genere. È un giorno fenomenale per me. Ho affrontato un sacco di sfide e cambiamenti negli ultimi mesi diventando papà, non ho mai smesso di lavorare e crederci”.

Ai quarti Musetti affronterà il vincente tra Zverev o Fritz.


E’ la prima nell’era Open con tre italiani ai quarti di finale di uno Slam. Il precedente risale al 1948 con Giovanni Cucelli, Marcello Del Bello e Annalisa Bossi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy