A Roma “cavalli sfruttati” a 40 gradi, i Verdi insorgono

Le 'botticelle' girano nonostante esista un'ordinanza del sindaco Raggi che lo vieta sopra i 33 gradi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Le vetture a trazione animale non possono circolare a Roma con una temperatura superiore ai 33°, a stabilirlo è l’ordinanza del sindaco Raggi n.92 del 23 giugno 2017, ma tale norma viene disattesa ogni giorno dai vetturini”. Lo denuncia il responsabile Verdi Diritti Animali, Rinaldo Sidoli, che continua: “Con termometro alla mano abbiamo verificato se viene fatto rispettare il benessere degli animali. Ieri alle 12.30, il termometro segnava 38° e le botticelle giravano a Piazza Venezia e dopo mezz’ora un’altra botticella verso Fori Imperiali, i gradi erano 40. Oggi alle 12.58 le botticelle continuavano a girare indisturbate nonostante i 36°”.

Conclude Sidoli: “Questi animali vengono sfruttati in turni faticosi sotto il sole, pesantemente bardati, anche nelle ore più calde. Questa violenza può essere superata solo con la dismissione delle botticelle. La giunta tenga fede alle promesse. Si è dalla parte degli animali con i fatti, per questo chiediamo di calendarizzare urgentemente la delibera n.51/2015. Sfruttare gli animali è una barbarie”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»